Ue, Budapest pronta a sostituire commissario designato ungherese

Loc

Bruxelles, 30 set. (askanews) - La presidente eletta della nuova Commissione europea, Ursula von der Leyen, parlando oggi al telefono con il primo ministro ungherese Viktor Orban, avrebbe già ricevuto la proposta di un candidato alternativo all'attuale commissario designato da Budapest, László Trócsányi, che è stato bloccato da Parlamento europeo per conflitto d'interesse. Lo si apprende da fonti vicine alla stessa von der Leyen.

Il candidato alternativo, secondo le fonti, è Oliver Varhelyi, che ha un curriculum europeo di tutto rispetto: attuale rappresentante permanente dell'Ungheria presso l'Ue a Bruxelles, dopo essere stato il numero due della Rappresentanza permanente di Budapest dal 2011 al 2015, nonché capo unità alla Direzione generale Mercato Interno della Commissione Europea dal 2008 al 2011. Varhely, laureato in Legge in Ungheria, ha anche un master in Studi giuridici europei ottenuto ad Aalborg, Danimarca.