Ue: Calenda, 'votato per Ucraina paese candidato, non si può dire di no'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 23 giu. (Adnkronos) – "Alla fine ho votato a favore dello status di paese candidato per l’Ucraina. Sono normalmente contrario all’allargamento almeno finché non si eliminerà l’unanimità e si costruirà un’Europa a due velocità, ma l’Ucraina se lo è meritato combattendo. Non possiamo dirgli di no". Così Carlo Calenda su twitter.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli