Ue, Caon (Fi): commissione parlamentare su uso Recovery Fund

Pol-Afe

Roma, 20 giu. (askanews) - "La vera sfida quella di confezionare delle risposte coerenti, concrete e coordinate, all'altezza di questa recessione". Lo dichiara Roberto Caon, deputato di Forza Italia.

"Il parere parlamentare sulla destinazione del Recovery Found- ha proseguito Caon - non solo deve essere sistematicamente previsto, ma deve sempre pi spesso far parte di un procedimento complesso, strutturato in maniera plurale e polifasica, attraverso il coinvolgimento di altri organi chiamati a esprimere pareri al Governo mediante l'individuazione e l'articolazione di tempi precisi per il compimento delle diverse attivit consultive".

"In tale contesto - ha sottolineato Caon - va istituita una Commissione parlamentare per il parere al Governo sulla destinazione del Recovery Found. In tal modo la Commissione l'unica che pu dare risposte idonee alla destinazione del Recovery Found, in quanto gi in grado di utilizzare, raccogliere ed elaborare la quantit dei dati relativi a tutti gli atti presentati dal Governo e dalle attivit delle Commissioni per ogni singola legislatura, and last but non least pu coinvolgere anche il Servizio Studi. Prima che i fondi - ha continuato Caon - che arriveranno dall'UE si disperdano in rivoli e rivoletti per consulenze, staff e corti dei miracoli varie, si costituisca la Commissione parlamentare per il parere al Governo sulla destinazione del Recovery Found. Oggi - ha concluso Caon - non servono le chiacchiere ma solide basi per prosperare, continuare ad eccellere, competere e vincere la sfida delle idee".