Ue, colazione Mattarella-Draghi: impegnati su adesione Ucraina

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 22 giu. (askanews) - Il tema del percorso dell'adesione all'Ue dell'Ucraina è stato uno dei temi della consueta colazione di lavoro oggi al Quirinale - che si svolge tradizionalmente alla vigilia del Consiglio europeo - tra il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e una delegazione del governo, guidata dal premier Mario Draghi.

Nel corso del pranzo si è affrontato anche il tema dell'ingresso nell'Unione europea di Albania e Macedonia. Argomenti, viene riferito, sui quali, insieme all'Ucraina, l'Italia è molto impegnata. Sono state affrontate anche le questioni relative all'aumento dello spread, la crisi energetica e alimentare. Infine, una riflessione sul futuro dell' Europa che vede l'Italia favorevole alla modifica dei meccanismi di voto europeo a maggioranza.

Mattarella ha ricevuto, oltre il Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, il Ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, il Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Daniele Franco, il Ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Roberto Garofoli e il Sottosegretario di Stato agli Affari Europei, Vincenzo Amendola.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli