Ue, Coldiretti: ok salvaguardia per boom riso da stragi Birmania

Red/Cro/Bla

Roma, 18 nov. (askanews) - Con un aumento del +213% nella campagna di commercializzazione 2018/2019 è boom in Europa di riso proveniente dalla Birmania (Myanmar) delle stragi e delle persecuzioni di cui è vittima il popolo dei Rohingya. E' quanto spiega la Coldiretti in occasione della riunione del Consiglio "Agricoltura e pesca" della Ue a Bruxelles dove il ministro italiano delle Politiche agricole, Teresa Bellanova, ha chiesto al commissario Ue Phil Hogan di ripristinare i dazi per le importazioni nell'Ue di riso tipo japonica dalla Birmania.

Infatti dopo l'attivazione della clausola di salvaguardia che ha eliminato la facilitazione del dazio zero sull'import di riso indica dalla Cambogia e dal Myanmar si è verificato - spiega Coldiretti - un aumento sospetto delle importazioni dal Myanmar di riso Japonica che invece continuano a godere delle esenzioni tariffarie per l'ingresso nella Ue dove, nella stagione 2018/2019, sono arrivate a 85.685 tonnellate contro le 27.334 di quella precedente.

(Segue)