Ue, Conte: almeno 25% bilancio sia destinato a clima

Lsa

Roma, 7 feb. (askanews) - "L'Italia sostiene la previsione che almeno il 25% del bilancio venga destinato al clima e all'ambiente". Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte ad un convengo sul bilancio dell'Ue, presente anche il presidente del parlamento europeo, Davide Sassoli.

In tema di politica agricola comune, il premier ha detto che l'Italia "non potrà mai accontentarsi dei criteri attuali, che sono iniqui".

Conte ha quindi ribadito la sua posizione per la revisione del patto di stabilità e crescita dicendosi favorevole ad invertire i termini. "Sono per la revisione del patto. Mi piacerebbe invertire i poli, renderlo patto 'di crescita e stabilita'', non stravolgerlo ma creare i presupposti perche' si possa realizzare quella politica del green new deal. Parliamo di green facility, superando le rigidita' del patto che faciliti la sostenibilita' di finanza pubblica".