Ue, Conte: con la Germania ottimo livello collaborazione

Roma, 12 nov. (askanews) - Più Europa e sintonia sui migranti, la Libia e la Nato. Nell'incontro tra il premier Giuseppe Conte e la cancelliera tedesca Angela Merkel a Roma i toni sono stati distesi. Italia e Germania hanno un "impegno congiunto - ha sottolineato Conte - per affrontare le principali sfide: la migrazione, la crescita, l'occupazione, lottare contro il cambiamento climatico, completare la governance dell'Ue, il negoziato sul bilancio, la Brexit e il tema dell'allargamento" ha detto il premier senza nascondere le difficiltà di questo momento.

"Dire che in Europa va tutto bene secondo me è sbagliato, chi lo dice non vuole bene all'Europa, ecco perchè l'approccio critico ma costruttivo oggi è più omogeneamente sostenuto dalle forze politiche attuali che sostengono la maggioranza attuale in Italia".

Il premier Conte ha parlato anche di cooperazione nel settore acciaio dopo aver discusso con la cancelliera tedesca della questione ArcelorMittal.

"Italia e Germania hanno il grosso compito di portare avanti l'Europa e garantire la sua competitività. Entrambi i Paesi cooperano strettamente da questo punto di vista" ha concluso la cancelliera Angela Merkel.