Ue, Conte: superare divisioni su lotta a cambiamenti climatici

Gal

Roma, 16 ott. (askanews) - "Rimane essenziale, per l'Italia, giungere ad un consenso superando le divisioni, emerse anche al Consiglio Europeo di giugno, rispetto ad un'ambizione europea" sul tema dell'ambiente "che per il Governo italiano è ineludibile, anche sul piano nazionale". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenendo in Aula al Senato in vista del consiglio europeo

"Abbiamo lanciato un 'Green New Deal' per riorientare l'intero sistema produttivo verso uno sviluppo sostenibile e per incentivare i comportamenti socialmente responsabili di tutti gli attori economici - ha ricordato il premier -. Giovedì 10 ottobre abbiamo approvato in Consiglio dei ministri il decreto-legge 'clima', uno dei tasselli fondamentali di questo più ampio Patto per l'ambiente, che il Governo, in maniera corale, intende perseguire. Sono misure attraverso le quali abbiamo intenzione di rafforzare sensibilmente il contrasto all'emergenza climatica".

"Mi aspetto che il tema dell'ambiente alimenti una discussione proficua sul 'prossimo ciclo istituzionale' e sull'attuazione dell'Agenda Strategica 2019-2024, approvata al Consiglio Europeo del giugno scorso - ha concluso -. Questa discussione avverrà infatti alla presenza della Presidente eletta della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, che mai come in precedenza ha posto il tema ambientale e i suoi risvolti anche sociali al centro delle priorità e della visione per il futuro dell'Europa".