Ue, Conte: vento nuovo, lavoro per massima flessibilità

Afe

Roma, 27 set. (askanews) - "Sulla base delle regole attuali bisogna lavorare per avere maggiore flessibilità. Lavorerò perchè l'Ue riconosca la necessità di un piano per il sud, per un green new deal e quindi la flessibilità massima in base allo stato attuale delle regole. Ma voglio lavorare anche per modificare le regole perchè il patto di stabilità e crescita diventi soprattutto di crescita". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, intervistato a Ceglie Messapica (Br) dal direttore di 'Affari Italiani' Perrino.

"In Europa spira un vento nuovo, i colloqui che ho avuto con la von der Leyen e gli altri leader mi fanno ben sperare che le politiche di austerità del passato non sono più riproponibili", ha aggiunto.