Ue: Della Vedova, 'Lega e Fdi sovranisti decidano da che parte stare'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 ott. (Adnkronos) – “I sovranisti italiani di Lega e Fratelli d’Italia si mettono dalla parte dei polacchi e contro l’Ue. Svelano una volta di più il connotato antieuropeista mai abbandonato. Stare nella Ue, averne i benefici in termini di fondi comunitari e di accesso al mercato unico, implica l’adesione ai valori comuni espressi nei trattati e recepire le normative europee". Lo scrive su Facebook il segretario di Più Europa e sottosegretario agli Esteri, Benedetto Della Vedova.

"Stare in Europa sfruttandone fino in fondo tutti i vantaggi economici e non rispettare i diritti civili e lo Stato di diritto, semplicemente non è possibile. Sono le autorità polacche (come quelle ungheresi) -conclude Della Vedova- a dover scegliere, non è l’Ue che deve adeguarsi. E i sovranisti italiani devono decidere da che parte stare".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli