Ue deve unirsi dopo patto Usa con Australia, Gran Bretagna - Borrell

·1 minuto per la lettura
Alto rappresentate per gli Affari esteri dell'Ue, Josep Borrell

BRUXELLES (Reuters) - Il nuovo patto sulla sicurezza concluso tra Stati Uniti, Australia e Gran Bretagna mostra che l'Unione europea deve sviluppare le proprie strategie di difesa e sicurezza, in particolare nella zona dell'Indo-Pacifico.

Lo ha detto Josep Borrell, alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza.

Borrell ha detto di non essere stato consultato sull'accordo di ieri che vedrà Washington aiutare Canberra a costruire una flotta di sottomarini a propulsione nucleare, annullando un accordo con la Francia per la progettazione di sottomarini diesel-elettrici.

"Dobbiamo sopravvivere da soli, come fanno altri", ha detto Borrell presentando una nuova strategia europea per la regione indo-pacifica, parlando dell'"autonomia strategica" auspicata anche dal presidente francese Emmanuel Macron. "Capisco fino a che punto il governo francese debba essere deluso" ha aggiunto.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli