Ue: Di Maio, 'chiediamo rispetto, Italia avanti a testa alta'

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Sono ore concitate, a Bruxelles c’è una trattativa che va avanti ormai da giorni. E l’Italia si vuole far rispettare, consapevole dei propri diritti, ma anche dei suoi doveri. Il presidente Conte sta tenendo il punto con determinazione e va sostenuto. In Ue, oggi, non chiediamo nient’altro che rispetto". Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, mentre a Bruxelles va avanti un negoziato durissimo.

"Chiediamo rispetto non solo per chi non ce l’ha fatta, a causa del virus - scrive il responsabile della Farnesina - rispetto soprattutto per il futuro che da qui ai prossimi anni i nostri popoli condivideranno. Mai come oggi tutti dobbiamo tifare Italia, perché in ballo c’è il futuro del nostro Paese e dell’Europa stessa. Siamo più forti degli egoismi. Siamo per un’Europa vera e solidale. Non molliamo e andiamo avanti a testa alta".