Ue, Dino Giarrusso: da Mercosur rischi per prosecco e parmigiano

Pol/Vep

Roma, 25 set. (askanews) - "La difesa delle indicazioni geografiche è decisiva per la tutela delle eccellenze italiane ed europee. Il compromesso raggiunto durante i negoziati Mercosur, legato al periodo di transizione, presenta alcuni rischi per il Made in Italy: nel caso del Prosecco e del Parmigiano, ad esempio, si lasciano fra i 5 ed i 7 anni per adeguarsi a chi ancora produce imitazioni ingannando di fatto il consumatore. È un periodo troppo lungo che rischia di far perdere ulteriori fette di mercato ai nostri produttori. Vorremmo ridurre drasticamente il periodo di transizione a tutela di produttori e consumatori". Così l'europarlamentare del Movimento 5 Stelle Dino Giarrusso durante il dibattito nella Commissione Agricoltura del Parlamento europeo.

"Abbiamo dubbi anche per quanto riguarda la sicurezza alimentare e la conseguente apertura alle carni latinoamericane. In particolare, esprimiamo preoccupazione sulle condizioni fitosanitarie di alcuni stabilimenti autorizzati al commercio con l'UE e la mancanza di controlli efficaci. La Commissione europea dovrebbe fare pressioni sul governo Bolsonaro non solo per tutelare la foresta amazzonica ma anche per intensificare i controlli, certificarli e combattere azioni di corruzione dei funzionari addetti a garantire la conformità degli standard richiesti dall'UE, che potrebbero a compromettere la sicurezza dei nostri cittadini, oltre a costituire una concorrenza sleale per i nostri produttori", conclude Dino Giarrusso.