Ue, Dombrovskis: economia tornerà a livelli prepandemia nel 2022

·1 minuto per la lettura
Ue, Dombrovskis: economia tornerà a livelli prepandemia nel 2022
Ue, Dombrovskis: economia tornerà a livelli prepandemia nel 2022

Bruxelles, 16 feb. (askanews) – Segnali di ottimismo dall’Unione Europea. Secondo Valdis Dombrovskis, l’economia tornerà ai livelli pre pandemia, prima del previsto: nel 2022. il vicepresidente della commissione europea lo ha affermato al termine dell’Ecofin a Bruxelles.

“Le ultime previsioni della Commissione europea mostrano che stiamo svoltando l’angolo sulla crisi pandemica, ci sono motivi di cauto ottimismo e la crescita tornerà in primavera”, ha affermato, “con il diffondersi delle vaccinazioni e le misure di contenimento dei contagi che potranno essere gradualmente allentate”.

“L’economia europea dovrebbe tornare ai livelli prepandemia nel 2022, prima di quanto precedentemente previsto”.

La Commissione europea inoltre deciderà la prossima primavera se proporre la riattivazione delle regole sui conti pubblici, previste dal Patto di Stabilità e di crescita, a partire dal 2022.

“Allo stesso tempo dobbiamo valutare esattamente che impatto sta avendo la crisi sull’economia Ue e sulle imprese. Ieri all’Eurogruppo si è discusso del fatto che le imprese hanno ricevuto aiuti massicci, ma questo significa anche che i livelli di debito sono aumentati in maniera molto consistente”.

La discussione su questo punto fra i ministri finanziari mira a ricalibrare, con l’inizio della ripresa, le politiche di sostegno pubblico alle aziende che, assorbendo in buona parte lo shock della pandemia, hanno evitato insolvenze e fallimenti.

Il principio di fondo è che alle imprese considerate economicamente sostenibili (e dunque solvibili, anche se a causa della pandemia si sono indebitate) è giusto continuare a fornire sostegno pubblico, mentre per le imprese “non sostenibili” bisognerà pensare invece a un’uscita dal mercato in modo ordinato.