Ue: Draghi, 'essenziale che confermi impegni nei confronti dei Balcani occidentali'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 lug (Adnkronos) – Il Vertice del 'processo di Berlino' "è un'occasione opportuna per confermare il nostro impegno nei confronti dei Balcani occidentali. Il 'processo di Berlino' è stato un quadro utile per promuovere la cooperazione e la riconciliazione nella regione". E' quanto si legge nei punti salienti dell'intervento del presidente del Consiglio Mario Draghi.

"I Balcani occidentali sono una regione con un grande potenziale. Dobbiamo anche raddoppiare i nostri sforzi per la riconciliazione nella regione. Non c'è alternativa alla riconciliazione se la regione vuole proseguire sulla strada di una maggiore integrazione con l'Unione europea", ha sottolineato il premier.

"Mentre il processo di cooperazione regionale e riconciliazione continua, è altresì essenziale che l'Ue confermi il proprio impegno nei confronti della regione", ha aggiunto Draghi proseguendo: "L'Ue deve essere molto chiara sul fatto che il suo obiettivo finale è la piena adesione all'UE per tutti i paesi del settore".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli