Ue, E. Letta: decisione Bce importante. Con GB veto contininuo

(Segue)

Roma, 5 giu. (askanews) - La decisione della Bce di rilanciare gli acquisti di debito per l'emergenza pandemica con altri 600 miliardi di euro " importante per il tempismo di questa decisione" ha detto Enrico Letta a InBlu Radio, l'emittente radiofonica della Cei, durante il programma 'Buongiorno in Blu'.

"Dimostra -ha aggiunto l'ex Presidente del consiglio italiano - una volta di pi come anche tutta la retorica in Italia molto in voga, cio che i tedeschi sono quelli che decidono e impongono una balla. La Bce ha deciso contro il volere della Corte costituzionale tedesca, che imponeva che la Banca centrale tedesca si staccarsi da decisioni Bce o comunque la metteva in una situazione di forte tensione. una notizia fondamentale"

Per Letta una considerazione da fare " che tutto questo stato possibile grazie all'uscita della Gran Bretagna. Londra era un veto continuo su temi come questi, su un'Europa sociale. E anche i veti 'pi piccoli' come quelli dell'Olanda trovavano un fortissimo alleato. Non un caso che appena usciti gli inglesi nasca un capitolo sociale di risposta europea alla crisi. Non era mai successo fino ad oggi, perch per i veti britannici la linea era che ogni paese il sociale se lo gestisce a modo suo".