Ue e Usa elimineranno dazi commerciali, chiedono nuovo studio su origini Covid - bozza

·1 minuto per la lettura
Le bandiere degli Stati Uniti e dell'Unione europea

BRUXELLES (Reuters) - I leader dell'Unione europea e degli Stati Uniti sono pronti a impegnarsi per revocare i dazi sull'acciaio entro l'1 dicembre 2021 ed evitare ulteriori dispute commerciali transatlantiche.

È quanto emerge dalla bozza di un comunicato preparato per il summit del 15 giugno a Bruxelles.

La bozza, consultata da Reuters e oggetto dei colloqui di oggi tra gli ambasciatori Ue, include impegni per terminare entro l'11 luglio la lunga disputa sui sussidi ai produttori di velivoli.

Entrambe le parti concorderanno di cooperare per affrontare la politica economica, politica e militare della Cina e chiederanno inoltre un nuovo studio sulle origini della pandemia di Covid-19, emersa inizialmente in Cina.

"Chiediamo progressi su uno studio trasparente e fondato su prove tangibili sulle origini del Covid-19, senza interferenze", si legge nella bozza.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Milano Sabina Suzzi, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli