Ue, Fidanza (FdI): neo legislatura in continuità con Juncker

Pol/Bac

Roma, 30 lug. (askanews) - "Questa nuova legislatura europea si è aperta all'insegna della continuità con la gestione Juncker su tutti i principali temi, dall'austerità in materia di politiche economiche e sociali all'incapacità di porre un freno all'immigrazione illegale difendendo i confini esterni dell'Unione". E' quanto ha dichiarato il capodelegazione di Fratelli d'Italia al Parlamento Europeo, Carlo Fidanza, a margine dell'audizione degli eurodeputati italiani presso le Commissioni Politiche Ue di Camera e Senato riunite in seduta congiunta questa mattina a Montecitorio.

"A ciò si aggiunge - ha proseguito - un preoccupante tasso di ambientalismo ideologico che, in nome di obiettivi di riduzione dei gas serra totalmente utopistici, rischia di danneggiare concretamente centinaia di migliaia di aziende italiane ed europee. Per queste ragioni Fratelli d'Italia ha votato in modo convinto contro l'elezione di Ursula Von der Leyen a presidente della Commissione Europea e difenderà con forza l'interesse nazionale italiano da ogni tentativo di penalizzarlo".