Ue, Fidanza (FdI): preoccupati per tempi, condizionalit e tasse

Rea
·1 minuto per la lettura

Roma, 21 lug. (askanews) - "Fuori dalla retorica trionfalistica di queste ore, vanno dette alcune verit scomode. Siamo molto preoccupati per le tempistiche di erogazione delle risorse del Recovery Fund, per le condizionalit e per le nuove tasse". Cos in una nota il capodelegazione di Fratelli d'Italia al Parlamento europeo Carlo Fidanza. "Abbiamo fatto il tifo per l'Italia, il risultato in termini di risorse sufficiente - riconosce Fidanza - ma la certezza che arriveranno troppo tardi per aiutare il nostro sistema produttivo e che purtroppo rimane in capo ai paesi del Nord la possibilit di bloccare le riforme italiane che non dovessero gradire. Questo getta un'ombra pesante su tutto l'assetto. A ci si aggiunge l'impatto della plastic tax europea che entrer in vigore dal 1 gennaio 2021 e sar un salasso per un settore gi penalizzato dalle scelte del governo Conte".