Ue: Fitto, 'Conferenza su futuro coinvolga Parlamenti e società'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 giu. (Adnkronos) – “L’Europa di oggi come attualmente strutturata va profondamente riformata. Occorre un’Europa che faccia meno ma che faccia meglio, rispettando le prerogative e le differenze dei singoli Stati membri, e mettendo al centro delle sue politiche sviluppo e crescita economica, occupazione, sicurezza dei propri confini”. Lo ha affermato Raffaele Fitto, copresidente del Gruppo Ecr-Fdi, nel discorso di apertura dell’evento “Futuro dell’Europa-Una nuova speranza” organizzato dal gruppo Ecr in diverse capitali europee e che ha fatto tappa oggi a Vilnius in Lituania.

“La Conferenza sul Futuro dell’Europa -ha aggiunto- rischia di essere l’ennesimo tentativo per una riforma dell’Ue con imposizioni dall’alto e una visione centralista. Mentre noi Conservatori abbiamo sempre optato per un ampio coinvolgimento dei Parlamenti nazionali e della società civile e una riforma dei Trattati nel pieno rispetto dei principi di proporzionalità, competenza e sussidiarietà".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli