Ue fornirà strumenti per aiutare Stati ad affrontare balzo prezzi energia

·1 minuto per la lettura
Diverse bandiere degli Stati Ue a piazza Schuman a Bruxelles, fuori dalla sede della Commissione europea

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione europea proporrà alcune misure per aiutare i Paesi dell'Unione europea a rispondere alla recente impennata dei prezzi di gas ed elettricità.

È quanto affermato da Kadri Simson, commissario Ue per l'Energia in seguito a una riunione con i ministri dell'Energia del blocco.

"Ho proposto oggi ai ministri di ideare una serie di strumenti più strutturati, che si ritenga possano essere utili a tutti gli stati membri per affrontare la situazione attuale", ha detto Simson.

L'intenzione è aiutare i governi a vagliare le opzioni previste dalle normative Ue per rispondere rapidamente all'aumento dei prezzi, ha spiegato il commissario, secondo cui i governi nazionali possono ricorrere all'imposta sul valore aggiunto (Iva), alle accise e a forme di sostegno diretto per proteggere i consumatori dai costi elevati.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Claudia Cristoferi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli