Ue, Gelmini: centrodestra far pesare sua voce su riforme

Pol-Afe
·1 minuto per la lettura

Roma, 22 lug. (askanews) - "Il buon risultato in Europa non pu essere un punto d'arrivo, deve invece costituire l'avvio di una stagione di riforme decise e coraggiose, da troppo tempo rinviate e delle quali il Paese ha tremendamente bisogno. Il premier Conte ha il dovere morale e politico di coinvolgere il Parlamento - vogliamo l'istituzione di una Commissione speciale bicamerale per il Recovery Plan - per costruire la strategia per i prossimi mesi e per i prossimi anni. Non basta qualche carezza alle opposizioni, non basta presentarsi alle Camere per propagandare il suo verbo. Il presidente del Consiglio dovr, d'ora innanzi, agire passo passo raccordandosi con il Paese reale, ascoltando le forze politiche e le parti sociali, mettendo nel cassetto le task force che nulla di buono hanno concluso nelle scorse settimane. Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia hanno un idem sentire sulle riforme ormai non pi rinviabili per il Paese: faremo pesare la nostra voce e quella della maggioranza degli italiani". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.