Ue: Gentiloni, 'Eurozona può chiudere il 2021 con crescita superiore a 4,8%'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 set- (Adnkronos) – "Il successo della campagna vaccinale, con il 74% della popolazione vaccinata, è stato essenziale per garantire la ripresa in corso" e alla luce dei "forti risultati" registrati negli ultimi mesi "ci aspettiamo un dato ancora migliore del +4,8%" previsto a giugno per l'Eurozona sull'intero 2021. Lo ha affermato il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, in conferenza stampa a Dublino con il presidente dell'Eurogruppo, Paschal Donohoe, parlando di "un outlook positivo anche se con rischi al ribasso".

Gentiloni ha ammesso "un certo livello di soddisfazione per come abbiamo reagito a questa crisi, in modo diverso, veloce, forte e coordinato" un approccio al quale "Donohoe, in veste di presidente dell'Europgruppo, ha dato un contributo cruciale". Il commissario europeo ha ricordato come "ora si apre una nuova fase, di un sostegno più mirato: non dobbiamo rimuovere troppo presto le misure di sostegno, ma queste devono essere più selettive".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli