Ue: Guerini, 'difesa comune è tema più politico che tecnico-militare'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 mag. (Adnkronos) – "Il tema della difesa comune europea non è tecnico-militare ma fortemente politico e sotto questo profilo l'attenzione su alcuni dettagli è un'attenzione che dobbiamo avere ovviamente, ma sapendo che c'è la necessita di una forte volontà politica". Così il ministro Lorenzo Guerini all'Agorà 'Difesa comune europea: quali prospettive', organizzata della senatrice Roberta Pinotti, con il segretario del Pd, Enrico Letta e il commissario Ue, Paolo Gentiloni, tra gli altri.

"Il punto non è avere l'esercito europeo ma fare un passo in avanti sotto il profilo della costruzione dell'ambiente della difesa europea e ci sono 4 passaggi politici ambiziosi e impegnativi che noi dobbiamo fare: la condivisione dell'analisi della minaccia che in una realtà a 27 è diversa, poi costruire una base tecnologica e industriale comune, costruire capacità militare e avere la volontà di impiegarla. Dentro questi quattro punti c'è tutta la sfida politica che dobbiamo affrontare".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli