Ue, il “federalismo pragmatico” di Draghi per la riforma>

Un federalismo pragmatico ma anche ideale, con nuove regole che partano dal superamento del principio dell’unanimità, per archiviare i veti che spesso bloccano le decisioni del Consiglio Europeo. È la proposta di Mario Draghi per la riforma dell’Unione Europea. sat/gtr

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli