Ue: il nuovo piano Michel attribuisce 209 miliardi all'Italia

AGI - Sono in totale 209 i miliardi che spetterebbero all'Italia in base al nuovo piano di 'Next generation Ue' elaborato dal Consiglio europeo', di cui in 82 sussidi e 127 prestiti. L'indiscrezione sull'attribuzione all'Italia arriva da fonti italiane che sottolineano come la nuova proposta sia migliore di quella presentata dalla Commissione europea che prevedeva 81,8 miliardi a fondo perduto e 90,9 a titolo di prestiti.