Ue lancerà appello per tregua tra Israele-palestinesi -ministro Malta

·1 minuto per la lettura
Bandiera dell'Unione europea davanti alla sede della Commissione a Bruxelles

BRUXELLES (Reuters) - La riunione di emergenza Ue prevista per oggi in videoconferenza lancerà un appello per una tregua tra Israele e il gruppo islamista palestinese Hamas, offrendo ulteriori aiuti umanitari e un tentativo di rilanciare le trattative di pace.

Lo ha detto a Reuters il ministro degli Esteri maltese, Evarist Bartolo.

Per Bartolo l'apertura alla ricerca di una soluzione al conflitto da parte del presidente Usa Joe Biden è stata cruciale, "perché a meno che non ne affrontiamo le cause profonde(la violenza) avverrà di nuovo".

"Non credo di essere troppo ottimista (nell'affermare) che il minimo, che è quello che probabilmente emergerà (dal meeting europeo), è la richiesta di una tregua, un'offerta di aiuti umanitari, e il tentativo di far ripartire il processo politico" ha detto in video Bartolo.

Una volta raggiunta la sospensione delle ostilità la Ue lavorerebbe "con Stati Uniti e Russia nel tentativo di risolvere la situazione", ha aggiunto il ministro maltese.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli