**Ue: Letta, 'sì a difesa comune, errore drammatico non costruirla'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 mag. (Adnkronos) – "Non c'è mai stato un momento nel quale la prospettiva di una difesa comune europea sia tanto supportato dalle pubbliche opinioni e necessario in termini di destino che ci accumuna. Non cogliere questo senso di destino collettivo rappresenta uno strategico e drammatico errore che dobbiamo evitare". Così Enrico Letta all'Agorà 'Difesa comune europea: quali prospettive', organizzata della senatrice Roberta Pinotti, con il ministro Lorenzo Guerini e il commissario Ue, Paolo Gentiloni, tra gli altri.

"Se lasciassimo passare questo momento ci troveremmo di fronte alla necessità di un rafforzamento della difesa fuori da un contesto europeo che è l'unico in cui questa operazione può essere fatta, può essere vincente e condivisa da larga parte opinione pubblica".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli