Ue, Letta: vittoria di Le Pen sarebbe la fine dell’integrazione

·1 minuto per la lettura
featured 1599541
featured 1599541

Roma, 22 apr. (askanews) – “Il voto di domenica in Francia riguarda anche noi e che riguarda tutta l’Europa, perché quando un grande paese europeo vota ha conseguenze anche per gli altri e questo è il senso ormai di un’Unione sempre più integrata” Lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta, intervenendo all’incontro “Verso un’Unione per la difesa” al Tempio di Adriano. “Il voto del 2018 – ha spiegato Letta – ha avuto conseguenze sugli altri Paesi Ue e il voto dell’anno scorso in Germania ha avuto conseguenze importanti sul resto dell’Europa. Il voto di domenica in Francia è talmente importante che è sulla stampa uscito un appello di tre primi ministri, Costa, Scholz e Sanchez, contrari alla vittoria della Le Pen a favore di Macron. Io sottoscrivo quell’appello, perché ritengo che in questo momento una vittoria di Marine Le Pen alle presidenziali francesi rappresenterebbe sostanzialmente la fine dell’integrazione Ue per come l’abbiamo conosciuta fino a oggi, e rappresenterebbe un passo indietro e soprattutto l’arrestarsi di uno dei motori dell’integrazione europea”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli