Ue: Mattarella, 'con Next generation avrà più autonomia strategica'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 dic. (Adnkronos) – "In questo 2021 l’Unione europea ha saputo svolgere un ruolo determinante al fine di coordinare e rafforzare la risposta comune alla pandemia e alle sue pesanti conseguenze economiche e sociali. Il Next Generation, concreta e autentica dimostrazione di solidarietà tra gli Stati Membri, ha avuto altresì il valore di catalizzatore del processo d’integrazione continentale, per compiere un salto di qualità. Nei grandi scenari internazionali, la voce dell’Europa, con la sua vocazione di pace, stabilizzazione e testimonianza di valori di libertà, è essenziale. Con gli strumenti del Next Generation sarà possibile acquisire una più marcata autonomia strategica, coerente e complementare, nel settore della difesa, con l’Alleanza atlantica che contribuirà a rafforzare". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando al Quirinale il Corpo diplomatico per gli auguri di fine anno.

"L’Unione -ha proseguito il Capo dello Stato- potrà consolidare così un ruolo positivo al livello internazionale, a partire dal suo vicinato -dal Mediterraneo alle sue frontiere orientali- testimoniando in modo efficace la saldezza dei suoi valori, fondati sul fondamentale rispetto della dignità di ogni persona e di ogni popolo, in ogni condizione. Anche sullo scacchiere mondiale l’Europa potrà esprimere la sua opinione più di quanto sinora non abbiano fare singolarmente i suoi membri. La Unione europea è geneticamente multilaterale e il suo più efficace contributo sarà realmente positivo e determinante".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli