Ue: Mattarella, 'determinante sovranità europea in campo digitale'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Malaga, 17 nov. (Adnkronos) – "La pandemia ha messo in luce quanto le nostre società siano dipendenti da infrastrutture critiche, il cui controllo assume un’importanza centrale. Ha evidenziato quanto incidano carenze e ritardi nei processi di digitalizzazione. Da esse dipendono non soltanto le nostre relazioni, la nostra competitività, ma anche la capacità di garantire ai nostri cittadini una cornice di sicurezza, premessa di uno sviluppo in linea con i nostri valori. La sovranità, la sovranità europea -una 'nostra' sovranità- in campo tecnologico e digitale è, a questo riguardo, determinante. Un’esigenza che diventa ogni giorno più pressante". Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo a Malaga alla sessione conclusiva del quattordicesimo Simposio Cotec Europa, insieme al Re di Spagna, Filippo VI, e al Presidente della Repubblica portoghese, Marcelo Rebelo de Sousa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli