Ue: Meloni, 'Draghi chieda a Europa stop norma scoperto bancario'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 apr. (Adnkronos) – Nell'incontro col premier, Fdi ha sollevato anche la questione del nuovo Regolamento europeo "che prevede che, se tu hai uno scoperto di 100 euro per la persona e di 500 euro per un'impresa per più di tre mesi, puoi essere segnalato alla centrale rischi e considerato un debitore insolvente. Voi capite cosa significa nell'Italia di oggi? Una bomba sul nostro sistema della quale non ci stiamo rendendo conto perché c'è la moratoria dei prestiti". Così Giorgia Meloni, lasciando Palazzo Chigi.

"Ho chiesto a Draghi, anche con l'autorevolezza che ha come ex presidente della Bce – racconta – di andare in Ue a chiedere la sospensione dell'entrata in vigore di questo Regolamento, perché quando finirà la moratoria dei prestiti noi avremo milioni, milioni, milioni di italiani segnalati che non potranno più chiedere un euro di debito. E' una grandissima questione su cui nessuno sta mettendo la testa, speriamo che il governo ci ascolti".