Ue: Meloni, 'noi non antieuropeisti ma portatori di un'altra idea di Europa'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 10 ott (Adnkronos) – "Chi ci accusa di essere antieuropeisti in realtà pensa che ci sia un unico modello di Europa possibile: l'Europa federale, l’Europa che soffoca le sovranità, che vuole omologare tutto, che vuole decidere di ogni minuzia della vita delle persone". Lo ha detto Giorgia Meloni al Tg2 da Madrid, in occasione della festa organizzata da Vox, partito della destra spagnola che fa parte della famiglia dei Conservatori europei di cui Meloni è presidente.

"Noi siamo portatori di un’altra idea di Europa: l'Europa confederale, che ha fior fiori di padri fondatori dell’Europa, come De Gaulle. L’Europa nella quale gli Stati nazionali mantengono la loro sovranità e in cui secondo il principio di sussidiarietà le istituzioni europee si occupano di grandi materie -ha spiegato la leader di FdI-. Quindi non Nazioni che sono costrette a veder limitati i loro diritti ma che collaborano liberamente su materie sulle quali oggi l’Europa non fa nulla, come la politica estera o la politica di Difesa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli