Ue: Meloni, 'sconcertante campagna su velo islamico, spiace silenzio governo italiano'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 nov. (Adnkronos) – "Sconcertante la campagna del Consiglio d’Europa per celebrare il velo islamico come simbolo di libertà. Le immagini di ragazze con il volto coperto e slogan che recitano che la libertà è nell’hijab sono stati diffusi online e sui canali social ufficiali del Consiglio d’Europa". Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

"La campagna, finanziata anche con il contributo dell’Unione Europea, che appare come sponsor del progetto, è stata ritirata a seguito di giustissime proteste. Particolarmente dura è stata l'opposizione del Governo francese e delle forze politiche d'Oltralpe e spiace invece che il Governo italiano e il Ministro degli Esteri Di Maio siano rimasti zitti. In Europa non esiste una emergenza islamofobia, come vorrebbero farci credere. Esiste, invece, un serio e grave problema di radicalizzazione islamica nella quale prospera il terrorismo islamista che ha più volte insanguinato le nostre Nazioni".

"Le organizzazioni europee si occupino di promuovere i principi di libertà, uguaglianza e rispetto dei diritti umani che sono a fondamento della nostra civiltà, invece di promuovere campagne che esaltano il separatismo religioso".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli