Ue, nel 2019 aumentata la durata della vita lavorativa

Redazione



BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) - Nel 2019 la durata media della vita lavorativa nell'Unione Europea era di 35,9 anni, in aumento di 0,2 anni rispetto alla media del 2018 e di 3,6 anni in più rispetto al 2000. Lo rende noto Eurostat.

Gli uomini hanno lavorato 7,1 anni in più rispetto alle donne nel 2000, ma nel 2019 il divario di genere si è ridotto a 4,9 anni.

Tra gli Stati membri dell'UE, nel 2019 Svezia e Paesi Bassi hanno avuto la durata più lunga della vita lavorativa, rispettivamente 42 e 41 anni. La più breve in Italia, 32 anni, seguita dai 32,5 anni della Croazia e i 33,2 della Grecia.

(ITALPRESS).

sat/red