Ue non vuole divieto assoluto esportazioni vaccini, ma giusta quota dosi - Sefcovic

Maros Sefcovic, vicepresidente della Commissione europea

(Reuters) - L'Unione Europea non mira a un divieto generalizzato delle esportazioni dei vaccini contro il Covid-19, ma vuole assicurarsi che il blocco riceva la giusta quantità di dosi.

Lo ha detto la Commissione europea.

"Non stiamo puntando a un divieto totale delle esportazioni di vaccini, ma ci aspettiamo che i produttori rispettino i loro obblighi contrattuali", ha detto in conferenza stampa il vicepresidente della Commissione europea Maros Sefcovic.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)