Ue ordina vaccini Pfizer adattati contro variante Omicron

·1 minuto per la lettura
Un'infermiera estrae il vaccino Pfizer da una fiala presso il centro di vaccinazione di Belfast in Irlanda del Nord

BRUXELLES (Reuters) - I governi dell'Unione europea hanno concordato di ordinare oltre 180 milioni di dosi di una versione del vaccino Pfizer/ BioNTech adattata contro la variante Omicron del Covid-19.

Ad annunciarlo è stata la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. Pfizer tuttavia ha dichiarato di non essere a conoscenza dell'ordine.

Fino ad ora, l'agenzia europea del farmaco (Ema), ha detto che non ci sono prove della necessità di vaccini adattati contro la variante Omicron.

"Gli Stati membri hanno concordato di attivare la prima tranche di un ordine di oltre 180 milioni di dosi di vaccino adattato, nel terzo contratto con BioNTech-Pfizer", ha detto Ursula von der Leyen durante una conferenza stampa alla fine di un vertice con i leader Ue.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli