Ue: a ottobre inflazione Eurozona confermata al +4,1%

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Bruxelles, 17 nov. (Adnkronos) – Il tasso di inflazione annua nell'area euro in ottobre si è attestato al 4,1%, come nella stima preliminare, in rialzo dal 3,4% di settembre. Lo comunica Eurostat. Il dato è in linea con il consensus, la media delle attese degli analisti.

Il contributo maggiore all'impennata dei prezzi in ottobre è arrivato dall'energia (+2,21 punti percentuali), seguita dai servizi (+0,86 pp), beni industriali non energetici (+0,55 pp), cibo alcolici e tabacchi (+0,43 pp).

Sostenuto anche l'andamento dell'inflazione core, cioè depurata delle componenti più volatili (alimentari, energia, alcolici e tabacchi), salita al +2% in ottobre dal +1,9% di settembre, nell'area euro. Nell'Ue l'inflazione annua è salita in ottobre al 4,4%, dal 3,6%; i prezzi al consumo sono saliti in tutti i 27 Stati dell'Unione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli