Ue pensa a lista nera per linee aeree su voli migranti, non intimidita da minacce gas

·1 minuto per la lettura
Soldati polacchi visti attraverso il filo spinato al confine tra Polonia e Bielorussia

BRUXELLES (Reuters) - L'Unione europea cercherà di inserire in una 'black list' le compagnie aeree che trasportano in Bielorussia i migranti che poi tentano di attraversare il confine Ue e coordinerà le sanzioni previste contro Minsk con gli Stati Uniti.

Lo ha annunciato la Commissione europea.

"Per noi è chiaro che le sanzioni sono la risposta che dovrebbe essere usata con il regime bielorusso. Il presidente (della Commissione) ha menzionato ... che ci sarà una proposta per estendere le attuali sanzioni", ha detto una portavoce della Commissione nel corso di una regolare conferenza stampa.

"Il presidente ha anche detto che esamineremo i mezzi legali per introdurre sanzioni, compresa la lista nera di alcune compagnie aeree che trasportano in Bielorussia i migranti che sono poi spinti al confine con la Polonia, e che quindi sono coinvolte nel traffico di migranti. Le azioni pratiche saranno allineate a quelle prese dagli Stati Uniti", ha detto la portavoce.

Alla domanda sulle minacce della Bielorussia di fermare il transito di gas dalla Russia alla Ue in risposta a qualsiasi nuova sanzione europea, la portavoce della Commissione ha detto: "abbiamo visto delle minacce, quello che diciamo è che non ci faremo intimidire da alcuna azione potenziale del regime bielorusso volta a utilizzare il gas come strumento" di pressione.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli