Ue, De Petris (Leu): trovare soluzione ponte per emergenza sociale

Pol-Afe

Roma, 20 giu. (askanews) - "Per fronteggiare la crisi innescata dal Coronavirus e per trasformarla, come possibile fare, in una occasione storica per l'Italia e per l'Europa tutta il fattore tempo fondamentale. L'Italia ha fatto molto per spingere la Ue ad adottare politiche ben diverse da quelle del passato. Bisogna evitare a tutti i costi che la proposta della Commissione europea venga depotenziata ma il compito del governo anche quello, altrettanto centrale, di adoperarsi, di qui alla prossima riunione del Consiglio europeo, per accorciare i tempi e far s che il New Generation Eu venga definito prima dell'estate. Uno slittamento dei tempi acuirebbe la crisi e renderebbe pi difficile mettere mano a quel Piano innovativo di investimenti, in particolare sulla Green Economy, e di riforme dal quale dipende il futuro del Paese nei prossimi decenni". Lo dichiara la senatrice di Leu Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto.

"Ci troviamo di fronte a una doppia emergenza. Una, quella del Recovery Plan, strategica e si dispiegher su tempi medio-lunghi. Ma l'altra, la necessit di mettere al riparo milioni di persone dagli effetti devastanti della crisi, deve scattare subito. Se in autunno ci saranno in Italia milioni di persone impoverite anche il miglior Recovery Plan servir a poco. Per questo fondamentale che venga trovata una soluzione-ponte per mettere l'Italia in grado di rispondere alle urgenze sociali dei prossimi mesi, senza dover attendere l'entrata in vigore del Piano New Generation Eu nel 2021", conclude la De Petris.