Ue prepara ordini per 1,8 miliardi dosi richiamo vaccini - die Welt

·1 minuto per la lettura
Un impiegato BioNTech presso lo stabilimento a Marburgo, in Germania

BERLINO (Reuters) - L'Unione europea siglerà a breve contratti per acquistare fino a 1,8 miliardi di dosi di vaccini contro il coronavirus per coprire le necessità del blocco di richiami per i prossimi due anni, secondo il quotidiano tedesco die Welt.

Il giornale scrive che saranno firmati contratti per la consegna di 900 milioni di dosi, con ulteriori accordi che creino un'opzione per l'acquisto di altri 900 milioni di dosi. Gli acquisti programmati copriranno anche 70-80 milioni di bambini nella Ue, che al momento non sono vaccinati.

Gli ordini riguardano i cosiddetti vaccini a mRna, con una preferenza per produttori con sede nell'Unione europea o con stabilimenti produttivi in Europa.

Solamente il vaccino Pfizer/Biontech, prodotto in Germania e Belgio, e quello Moderna, prodotto in Spagna e Svizzera, rispettano questi requisiti al momento.

(Tradotto da Luca Fratangelo a Danzica, in Redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)