Ue, presidente Conservatori: "Improbabile nuovo gruppo con Lega"

webinfo@adnkronos.com

"Non è probabile che formeremo un nuovo gruppo" insieme alla Lega di Matteo Salvini e a Fidesz di Viktor Orban. Anzi, "è assolutamente improbabile". Lo dice - a margine della plenaria a Strasburgo - il copresidente del gruppo dei Conservatori e Riformisti Ryszard Antoni Legutko, membro del Pis, il partito nazionalista al governo in Polonia guidato da Jaroslaw Kaczynski.  

"Come gruppo - continua Legutko - esistiamo da molti anni, abbiamo sviluppato la nostra identità e il nostro simbolo. Non ci piacerebbe fonderci in qualche nuova entità". Tuttavia, "se qualche delegazione volesse unirsi a noi, sarebbe una cosa da considerare, ma ogni richiesta andrebbe esaminata singolarmente". Certo, prosegue, "non possiamo prendere tutti, in nome del 'più siamo meglio è': no. Abbiamo la dichiarazione di Praga, un sistema di principi, una procedura piuttosto rigida per le ammissioni, quindi non sarebbe facilissimo entrare nel gruppo". Ciononostante, conclude, " siamo aperti a qualche candidatura".