Ue promette di proteggere Helsinki e Stoccolma

L'Ue è pronta a difendere Finlandia e Svezia in caso di attacco russo in attesa dell'adesione alla Nato.

Durante una riunione dei ministri della Difesa dell'Ue a Bruxelles, il capo della politica estera del blocco ha accolto con favore la decisione finale dei due paesi nordici di presentare domanda per l'adesione all0alleanza atlantica.

Alla domanda se l'articolo 42.7 dei Trattati Ue verrà attivato se nel frattempo Finlandia e Svezia verranno attaccate dalla Russia, Josep Borrell è stato chiaro: "Se uno Stato viene attaccato nel suo territorio, se c'è un attacco armato contro uno Stato membro dell'Unione Europea, questo Stato può chiedere ad altri di aiutarlo. E gli altri sono obbligati a farlo con tutti i mezzi. . Niente di più niente di meno".

L'articolo 42.7 è la cosiddetta clausola di solidarietà inclusa nel Trattato di Lisbona. Nel frattempo, il Regno Unito e diversi paesi nordici hanno offerto garanzie di sicurezza a quelli che potrebbero essere i nuovi membri della Nato. Ma quanto è reale il rischio che la Russia attacchi questi due paesi?

Fabrice Pothier- Analista politico, Rasmussen Global: "Chiaramente, Mosca ha adottato un approccio piuttosto mite alla cosa. Hanno ovviamente detto che non erano contenti. Avevano minacciato di prendere alcune misure tecniche militari. Ma la linea di fondo è che hanno accettato la decisione politica. Quello che non accetteranno, e penso che Putin stia cercando di tracciare una linea rossa qui, è qualsiasi tipo di schieramento di forze Nato sul territorio dei due paesi.

L'Ue ha inoltre deciso di fornire altri 500 milioni di euro di sostegno finanziario all'esercito ucraino, portando il valore totale del fondo militare complessivo del blocco per il paese a 2 miliardi di euro.

Il denaro viene fornito tramite il Fondo europeo per la pace e consente all'Ucraina di procurarsi armi e attrezzature per la sua lotta contro l'invasione della Russia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli