Ue propone validità 9 mesi per pass Covid

·1 minuto per la lettura
Diverse bandiere Ue davanti la sede della Commissione europea a Bruxelles

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione europea ha proposto che dal 10 gennaio del prossimo anno i certificati di avvenuta vaccinazione per il Covid-19 dell'Unione europea abbiano validità di nove mesi dopo il completamento dell'intero ciclo di inoculazione.

"La Commissione propone di concentrarsi maggiormente su un approccio 'basato sui singoli soggetti' per le misure legate ai viaggi e di adottare un periodo standard di nove mesi dalla serie primaria di vaccinazione per i certificati vaccinali ", si legge in un comunicato di Bruxelles.

"La Commissione potrebbe, se necessario, proporre un periodo di accettazione appropriato anche per i certificati rilasciati dopo la dose di richiamo", ha detto il braccio esecutivo del blocco.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli