Ue raccomanderà che pass Covid-19 duri 9 mesi dopo vaccinazione completa

·1 minuto per la lettura
FILE PHOTO: CureVac's experimental COVID-19 vaccine is given to a volunteer in clinical trials

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione europea consiglierà di fissare la durata dei certificati vaccinali Covid-19 a nove mesi dopo la somministrazione della seconda dose.

Lo ha riferito a Reuters un funzionario Ue.

La decisione è stata presa dopo una lunga discussione sulla durata dei certificati a otto o nove mesi. La validità dei pass delle persone che riceveranno una terza dose sarà automaticamente estesa, secondo la fonte.

La raccomandazione non sarà vincolante, ma si prevede che contribuirà all'adozione di un approccio uniforme per tutti gli stati membri Ue.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli