Ue renderà noto in maggio piano per sostituire due terzi gas russo in 2022

Diverse bandiere Ue davanti alla sede della Commissione europea a Bruxelles

AMSTERDAM (Reuters) - Nelle prossime settimane la Commissione europea presenterà un piano per illustrare come l'Unione europea potrà sostituire due terzi del gas russo entro la fine del 2022.

Lo ha reso noto Kadri Simson, commissario europeo per la Politiche energetiche.

Rivolgendosi al Parlamento europeo, Simson ha spiegato che Bruxelles ha raggiunto tutti i principali fornitori di gas per aiutarli a sostituire quello russo con fonti alternative.

Il piano dovrebbe inoltre prevedere, laddove possibile, che la materia prima venga sostituita con energia rinnovabile o attraverso il risparmio energetico.

(Tradotto da Michela Piersimoni, editing Sara Rossi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli