Ue: Russia responsabile delle condizioni di salute di Navalny

·1 minuto per la lettura
featured 1285253
featured 1285253

Mosca, 19 apr. (askanews) – Per l’Unione europea la Russia è responsabile della salute di Alexei Navalny e deve consentirgli di avere accesso a un’assistenza sanitaria adeguata. La posizione dell’Unione Europea è stata espressa dall’Alto rappresentante Ue per la politica estera e di sicurezza, Josep Borrell.

“Sono stato a Mosca qualche settimana fa per mettere la questione sul tavolo, le nostre richieste non state ascoltate e ora la situazione è peggiorata. Riteniamo le autorità russe responsabili per le condizioni di salute di Navalny”, ha detto.

Il leader dell’opposizione extraparlamentare russa, 44 anni, ha annunciato uno sciopero della fame in carcere alla fine di marzo per protestare contro il rifiuto delle autorità carcerarie di curare adeguatamente il suo dolore acuto alla schiena e alle gambe. Secondo il suo staff le sue condizioni sono peggiorate ed è a rischio “di avere un arresto cardiaco da un momento all’altro”.