Ue, Salvini: "Giorgetti? la linea del partito è una"

webinfo@adnkronos.com

''La linea della Lega è una... Noi vogliamo cambiare l'Europa dal di dentro. La nostra posizione è sempre la stessa da anni. Siamo all'interno del contesto europeo per cambiare da dentro le regole europee...''. Lo ha detto Matteo Salvini ospite di 'Stasera Italia' su Retequattro, rispondendo a chi gli chiedeva se la linea politica della Lega, a cominciare dall'Ue, fosse quella indicata da lui o da Giancarlo Giorgetti.  

''Se la Lega è ancora ampiamente il primo partito" questo è dovuto al fatto che ''non pensiamo alle poltrone'' ma stiamo con la gente. "Stiamo studiando per tenerci pronti quando si andrà a votare'', dice ancora Salvini, che quindi replica alle critiche di Roberto D'Agostino sulle alleanze in Europa della Lega con i partiti di estrema destra e i rapporti con Francia e Germania: ''Se tu mi dici che per andare a palazzo Chigi devo dire viva Macron, viva la Merkel, io non lo dirò...". ''Come faccio ad andare a Palazzo Chigi? D'Agostino, io sono un sognatore...", dice il leader di via Bellerio.