Ue, Sassoli: non esiste un piano B per l'Albania -2-

Fgl

Roma, 3 feb. (askanews) - "L'Albania può essere un esempio in questa regione - secondo Sassoli - Abbiamo visto come è cresciuto questo Paese, che sta lottando per il dialogo e che ha fatto importanti progressi, ad esempio verso la futura riforma elettorale e nella lotta contro la criminalità e la corruzione. Spero quindi che potremo aprire i negoziati a marzo o al massimo a giugno di quest'anno".

"Non bisogna perdere di vista le riforme che sono ancora necessarie. Vi incoraggio a riflettere su come adattare ulteriormente la vostra agenda politica a quella europea, ad esempio per quanto riguarda l'European Green Deal" ha concluso.

Dopo il discorso al Parlamento albanese, Sassoli ha incontrato il presidente della Repubblica, Ilir Meta, e ha discusso con gli studenti universitari. Durante il secondo giorno della sua visita, il Presidente Sassoli incontrerà il sindaco di Tirana, Erion Veliaj, il presidente della DP, Lulzim Basha, e il rappresentante della SMI, Klajda Gjosha. Il Presidente Sassoli incontrerà e discuterà anche con i rappresentanti dell'UNICEF.