Ue, Sassoli: tra condizionalità bilancio europeo anche solidarietà

Orm

Roma, 5 ott. (askanews) - Anche l'Italia, come altri Paesi dell'Ue, vuole un bilancio europeo "più forte, ma con condizionalità": lo ha dichiarato il presidente del Parlamento europeo David Sassoli alla Festa Dems a Rimini, portando come esempio di 'condizioni' lo stato di diritto, i cambiamenti climatici e anche la "solidarietà" di fronte a situazioni di emergenza, "tema a noi caro, perchè siamo stati lasciati più volte da soli".

Il bilancio europeo, bisogna capire "che non è una battaglia per ragionieri, ma per noi", ha detto Sassoli.